News

Login Form

Iscrivendovi sul sito e dopo aver abilitato il vostro account riceverete anche la newsletter del registro.

Grazie per esservi registrati e benvenuti.

Log in
Jan 1

Mauro Pieroni

Una nuova collaborazione si instaura tra il Registro Araldico Italiano ed un artigiano araldico.

Questa volta si tratta di Mauro Pieroni, il famoso scultore che ha intagliato stemmi di legno per le più alte personalità mondiali - l'ultimo dei quali è Papa Francesco - e che offre la sua opera a chiunque sia interessato a farsi realizzare la propria arma o segno di distinzione su legno.

Gli stemmi araldici sono intagliati nel legno pregiato e impreziositi con foglie d'oro zecchino 24 carati e argento 1.000 carati.

L'artista realizzerà stemmi di legno per i clienti dello Studio Araldico Pasquini e gli armigeri del registro e si farà promotore del registro quando ce ne sarà occasione.

Inoltre Mauro Pieroni ha concesso al registro di inserire nella scheda di S.S. Papa Francesco lo stemma in legno da lui intagliato.

Per preventivi del vostro stemma su legno, realizzato da Pieroni, potete inviare un'email ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o potete contattare l'artista al sito www.mauropieroni.com

 

(Mauro Pieroni che consegna lo stemma ligneo a S.S. Papa Francesco)

 

Jan 1

Guida agli emblemi del registro

 

E' in vendita su Blurb la Guida agli emblemi del Registro Araldico Italiano.

La guida, di ben 46 pagine, elenca sia i diversi tipi di emblemi che si possono registrare sul Registro Araldico Italiano (stemmi, insegne, crest, etc), che le diverse categorie di cui fanno parte (di famiglia, ecclesiastici, di sovranità, di pretensione, etc).
Inoltre sono descritte le armi femminili, quelle matimoniali, quelle funebri e le brisure.


La guida è corredata da ricche illustrazioni, accompagnate da una spiegazione essenziale, ma chiara ed è stata realizzata per permettere, a chi è interessato ad adottare un emblema o altro segni di distinzione, di scegliere i "devices" più adatti e di usarli nel modo più appropriato, nonchè nelle giuste occasioni. 

Per ora è pubblicata solo in formato ibooks, ma in seguito sarà proposta una versione per le altre piattaforme, ed una cartacea.

E' possibile acquistare l'ebook (al costo di 0,99 Euro) al seguente indirizzo:

http://store-it.blurb.com/ebooks/482528-guida-agli-emblemi-araldici-del-registro-araldico-italiano

Per essere aggiornati sulle future versioni della guida visitare questa Guida agli emblemi araldici

 

Jan 1

Araldica domestica

Per araldica domestica il Registro Araldico Italiano intende l'araldica dedicata o "applicata" agli animali domestici, che tanta importanza ricoprono nella vita degli uomini e che sono parte integrante di una famiglia.

L'araldica domestica comprende gli stemmi canini, gli stemmi felini, quelli equini e così via.

Lo stemma consiste in uno scudo accollato ad una cintura o un collare, da cui pende un medaglione; se la famiglia è nobile il medaglione e lo scudo sono sormontati dalla corona nobiliare.

I sostegni saranno gli animali a cui lo stemma è dedicato, ovvero due cani, due felini, due cavalli e così via, che si ergeranno da una campagna o altro supporto ad essi connesso. 

Lo stemma in pratica riporterà la stessa arma del padrone dell'animale ed oltre ad essere inserito nello statuto araldico, può essere usato in occasione di gare, stesura di alberi genealogici od altre occasioni in cui lo stemma può essere utile o essere esibito. Potrà essere altresì rappresentato sul collare, sulla medaglietta, sulla sella, sulla cuccia o sugli indumenti dell'animale.

Qui sopra riportiamo un esempio di stemma canino.

Jan 1

Stemmi di adozione o sostituzione

Il regolamento per la registrazione di emblemi nella Sez. II della Parte II del Registro Araldico Italiano è stato modificato come segue:

"Per gli stemmi di adozione o di sostituzione (quelle il cui erede, o per donazione, o per adozione, è tenuto ad usare) il Registro Araldico Italiano non registrerà eventuali alterazioni o aggiunte all'arma originaria, neanche come alias.

Eventuali aggiunte o modifiche saranno registrate solo se il nuovo stemma sarà concesso da un'autorità araldica ufficiale straniera. Il nuovo stemma sarà quindi registrato nella Parte II - Sez. IV del RAI - Stemmi con decreto, mentre quello vecchio rimarrà registrato come stemma di famiglia."

Jan 1

Pennone genealogico

Da oggi 31 maggio 2014, nella Parte III del Registro Araldico Italiano, sarà possibile registrare anche il pennone genealogico.

Il pennone genealogico è un prospetto che mostra gli stemmi degli avi del petizionario, a forma di albero genealogico.

Qui sotto potete visualizzarne un esempio.

 

 


Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Registrazioni

Compilate il modulo per registrare il vostro emblema

Newsletter

Iscrivetevi alla newsletter del registro

Guida araldica

La guida a tutti gli emblemi registrabili sul registro

Lo studio

Visitate il sito dello Studio Araldico Pasquini