Home

rai_bis

PARTE II - Sez. IV

STEMMI CON DECRETO

separatore_bis

                               SPANO'                            

martello

 

Registrazione n. 452 quater

 

Data: 25 giugno 2017

 

Intestatario: Dott. Diego Spanò

 

Provenienza: Reggio Calabria

 

Residente: Messina

 

Alias: Marchese dei Mazzacuva di Montebello Jonico, Barone dei Tre Mulini, Nobile di Mazzacuva, Nobile e Patrizio di Reggio Calabria.

 

Autoritò certificante: Cronista d'Arme di Castilla Y Leon 

 

Scudo: sannitico

 

Arma: d'azzurro, al leone coronato d'oro, armato e lampassato di rosso, sovrastante un monte di tre cime di verde.

 

Motto: Mons belli nobilitas

 

Elmo: d'argento, graticolato, bordato e collarinato d'oro, posto di fronte (da marchese).

 

Cercine: d'azzurro e d'oro

 

Corona: un cerchio d'oro rabescato e gemmato al naturale, cimata da quattro fioroni d'oro di cui tre visibili, sostenuti da punte e alternati da dodici perle disposte tre a tre in quattro gruppi a piramide di cui due sono visibili (da marchese).

 

Lambrecchini: azzurro, oro e verde

 

Alias


Scudo: semirotondo


Arma: inquartato: nel 1° e nel 4° d'azzurro, al leone coronato d'oro, armato e lampassato di rosso, sovrastante un monte di tre cime di verde; nel 2° e nel 3°d'azzurro, alla palma sradicata d'oro, sormontata da un crescente montante d'argento e sinistrata da un leone controrarampante del secondo ed addestrata da tre ruote di mulino (2,1) d'argento.


Corona: da barone


Elmo: in maestà di nero, graticolato e bordato d'oro


Cercine: d'oro e d'azzurro


Coroncina: da marchese


Lambrecchini: d'oro e d'azzurro

 

Hanno diritto all'uso dello stemma tutti i discendenti legittimi e naturali dell'intestatario.

 Spanò Marchesi Mazzacuva di Montebello

 

Spanò inquartato

 

______________________________________________________________________________________________

Documenti depositati: stemma, certificazione d'arma del Cronista de Arma de Castilla Y Leon, Sentenza del Tribunale nobiliare internazionale, organo permanente della Corte suprema di giustizia nobiliare arbitrale di BariLegalizzazione dello stemma dei Mazzacuva di Montebello Jonico da parte del Registro de Patentes y Marcas di Spagna, Provvedimento di giustizia del titolo di Mazzacuva di Montebello Ionico, da parte della Casa Ducale D'Este Orioles. Blasone marchionale databile 1803, rinvenuto nel palazzo Mesiani-Mazzacuva di Bova, ramo collaterale dei Marchesi Mazzacuva di Montebello Jonico.

 

{sharethis}

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Registrazioni

Compilate il modulo per registrare il vostro emblema

Newsletter

Iscrivetevi alla newsletter del registro

Guida araldica

La guida a tutti gli emblemi registrabili sul registro

Lo studio

Visitate il sito dello Studio Araldico Pasquini