Home

rai_bis
PARTE II - Sez. II

 STEMMI DI FAMIGLIA

separatore_bis

 

 TABILI

                    Scudo

 

Registrazione n. 19

 

Data di registrazione: 12 agosto 2007

 

Intestatario: Prof. Marco Tabili

 

Alias: Conte, Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila di Georgia (Real Casa di Bagrationi), S.A.I. Marco Tabili Lazzari Angelo Flavio Comneno, Principe imperiale di Bisanzio e Conte Palatino, cavaliere Ordine Costantiniano San Giorgio (successione riconosciuta dal Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli da Maria q. Giovanni Battista Lazzari), 

 

Scudo: spagnolo-sannitico

 

Arma: di rosso, a tre monti di tre cime di verde (2,1), sormontati da una chimera d'oro.

 

Alias: idem


Elmo: un elmo d’argento di profilo chiuso con la ventaglia dorata.


Lambrecchini: d’argento, di verde e d’oro, con cordoni pendenti d’oro.

 

Alias (aggiunto l'8 maggio 2019)

 

Scudo: sagomato

 

Arma: partito inchiavato d'oro e di nero, alla banda di rosso; al capo dell'Impero d'oriente (di rosso, all'aquila bicipite coronata d'oro).

 

Alias (aggiunto l'8 maggio 2019)

 

Scudo: sannitico

 

Arma: inquartato: nel 1° e nel 4° di rosso, ai tre monti di tre cime di verde (2,1), sormontati da una chimera d'oro; nel 2° e nel 3° d'oro, al leone coronato di rosso.

 

Corona: da nobile

 

Elmo: d'acciaio, in terza, bordato, graticolato (di 4 pezzi) e collarinato d'oro

 

Coronetta: da conte

 

Lambrecchini: di rosso, d'oro e di verde

 

ALIAS (aggiunto il 16/09/2019)

 

Arma: partito: nel 1° interzato in fascia: a) di rosso, all'aquila bicipite, coronata d'oro, d'azzurro alla croce in argento; b) d'azzurro, alla tre colonne d'argento, quella di mezzo coronata d'oro; c) di verde, al grifone d'argento. Nel 2° d’azzurro, alla croce greca d’argento. Sul tutto d'azzurro, al leone coronato d'argento. Lo scudetto coronato all'antica d'oro.

 

 

Hanno diritto agli stemmi tutti i discendenti legittimi e naturali dell'intestatario.

 

Tabili Marco

 

 


Tabili Marco alias

 

 

Tabili Marco alias bis

 

 Tabili Marco alias ter

____________________________________________________________________________________________________________

Documenti depositatistemmi, pagamento elettronico, autocertificazione, estratto da "Le inscrizioni Veneziane Raccolte ed Illustrate, Vol. 3 di Emmanuele Antonio Cicogna 1830"., Certificato di appartenenza all'Unione delle Dinastie Bizantine (sotto l'altro patronato del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli).

 

 

 

{sharethis}

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Registrazioni

Compilate il modulo per registrare il vostro emblema

Guida araldica

La guida a tutti gli emblemi registrabili sul registro

Lo studio

Visitate il sito dello Studio Araldico Pasquini

Pubblicazione cartacea

Pubblicata la I Edizione cartacea del RAI