Home

 

rai_bis

PARTE V

STEMM DI ENTI

separatore_bis

 

S.C.M.O.T.H.1804 - O.S.M.T.J.

 Registrazione n. 105                                                                                                                   19 maggio 2010

mantello

Denominazione: S.C.M.O.T.H.1804 - O.S.M.T.J.

Supremus Civilis et Militaris Ordo Templi Hierosolymitani – (S.C.M.O.T.H.) 1804 - Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitany (O.S.M.T.J.) (Ordine Sovrano Civile e Militare del Tempio di Gerusalemme 1804 Ordine Sovrano e Militare del Tempio di Gerusalemme).

Richiedente: Dr. Roberto Amato

ARMA

.

Scudo: svizzero

Arma: partito di nero e d'argento, alla croce biforcuta di rosso, bordata di oro, sul tutto.

Timbro: lo scudo sostenuto da un elmo in maestà a cancelli d'oro, sostenuto da una croce patriarcale di rosso, e affiancato da fogliame dello stesso; l'elmo è caricato da una croce patriarcale di rosso. Un mantello d'ermellino con risvolti di rosso e nappe legate con spago d'oro, il tutto terminante dentro una corona sostenente una croce su un globo, il tutto d'oro: il fiorone centrale della corona è caricato da una croce patriarcale di rosso. Lo scudo è accollato da un collare d'oro, alternato da due anelli di rosso, terminante con una placca ovale d'oro recante una lettera I di rosso e una lettera H di nero, la placca accollata ad una corona d'oro, sostenente una croce patriarcale di rosso. Dietro lo scudo due bandiere in decusse: quella di destra palata d'argento ai quattro pali di nero, quella di sinistra recante l'arma dello scudo: entrambe rette da due dame con divisa d'argento, caricata da una croce patriarcale di rosso. Su cartiglio bifido di rosso il motto in argento NON NOBIS DOMINE NON NOBIS SED NOMINI TUO DA GLORIAM.

ALIAS

.

Alias: partito di nero e d'argento, alla croce biforcuta di rosso bordata di oro, sul tutto. Decorazione: una collana di perle d'oro intorno lo scudo a cui è accollata una croce trifogliata d'oro irradiata dello stesso, con al centro una croce potenziata di rosso vuota con a sua volta al centro una croce ritrinciata d'azzurro e bordata d'oro, con al centro una fiamma, circondata da un cerchio di rosso pieno, avente agli angoli quattro triangoli equilateri d'oro bordati d'azzurro; il tutto coronato d'oro.

Timbro:  un mantello d'ermellino, con risvolti di rosso e nappe terminante dentro una corona  sostenente una croce su un globo: il tutto d'oro.

ALIAS

.

Alias: partito di nero e d'argento, alla croce biforcuta di rosso bordata di oro, sul tutto.

Timbro: un mantello d'ermellino con risvolti di rosso e nappe terminante dentro una corona  sostenente una croce su un globo: il tutto d'oro.

ALIAS

.

Alias: Scudo: svizzero
 
Arma: partito di nero e d'argento, alla croce biforcata di rosso, bordata di oro, sul tutto.
 
Timbro: lo scudo sostenuto da un elmo in maestà a cancelli d'oro, sostenuto da una croce patriarcale di rosso, e affiancato da fogliame dello stesso; l'elmo è caricato da una croce patriarcale di rosso. Un mantello d'ermellino con risvolti di rosso e nappe legate con spago d'oro, il tutto terminante dentro una corona reale sostenente una croce patente su un globo crociato, il tutto d'oro; la corona consiste in un cerchio d'oro, fregiato con cinque diamanti romboidali (tre visibili) divisi da altrettanti diamanti rotondi. Il cerchio è sormontato da otto foglie d'acanto d'oro (cinque visibili), separate da sei punte (quattro visibili) d'oro; il cerchio è arcato da otto semicircoli (cinque visibili) dello stesso; il tutto movente dal margine superiore del cerchio.
Lo scudo è accollato da un collare d'oro, alternato da due anelli di rosso, terminante con una placca ovale d'oro recante una lettera I di rosso e una lettera H di nero, la placca accollata ad una corona d'oro, sostenente una croce patriarcale di rosso. Dietro lo scudo due bandiere in decusse: quella di destra palata d'argento ai quattro pali di nero, quella di sinistra recante l'arma dello scudo: entrambe rette da due dame con divisa d'argento, caricata da una croce patriarcale di rosso. Su cartiglio bifido di rosso il motto in argento NON NOBIS DOMINE NON NOBIS SED NOMINI TUO DA GLORIAM.*

SIGILLI

.

Sigillo: un tempio stilizzato d'argento, dentro un cerchio dello stesso circondato dalla scritta SIGILLUM SCMOTH 1804 OSMTJ Magnum Magisterum. Il tutto circondato da due cerchi d'argento e dentro un grande cerchio di rosso.

Alias: un globo d'azzurro, caricato da una croce biforcata di rosso, bordata d'oro; il tutto dentro un cerchio, a sua volta circondato da due rami di palma in decusse, il tutto d'oro. Intorno la scritta Ordine dei Cavalieri Templari Internazionale - Scmoth 1804 - OSMTJ, intermezzati da una croce patriarcale: il tutto di rosso.*

DOCUMENTI

.

Documenti depositati: emblemi, autocertificazione, liberatoria, documento di riconoscimento.

* Aggiornati il 10/11/2015


EMBLEMI

.

 

SCMOTH1804OSMTJ     scmoth    scmoth_grandarme scmoth bis

scmoth seal    

 

 

                                                       

MM__SCMOTH1804OSMTJ                   MMDC__SCMOTH1804OSMTJ

 

 

{sharethis}

 

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Casate Italiane

Visitate il sito delle Casate Italiane

RAI Magazine

Il blog del RAI

Registrazioni

Compilate il modulo per registrare il vostro emblema

Guida araldica

La guida a tutti gli emblemi registrabili sul registro

Lo studio

Visitate il sito dello Studio Araldico Pasquini

Pubblicazione cartacea

Pubblicata la I Edizione cartacea del RAI