rai_bis

PARTE II- Sez. II

STEMMI DI FAMIGLIA

separatore_bis

 

IOVINO

 

Scudo

 

Registrazione n. 700

 

Data di registrazione: 22 giugno 2022

 

Intestatario: Don Arcangelo Iovino

 

Scudo: sannitico

 

Arma: d'azzurro, al pino movente dalla montagna di verde all'angolo destro della punta, sormontata da un grappolo d'uva di verde, fruttifero di porpora, nel cantone sinistro del capo; alla banda d'argento, caricata da una fontana zampillante di 4 getti.

 

Motto: Domino diliges proximum tuum

 

 

Hanno diritto allo stemma tutti i discendenti dell'intestatario

 

ESEGESI

 

Fontana
Si pone nelle armi scorrente o zampillante (se ne blasonano i getti) e rappresenta dottrina e beneficenza.

 

Grappolo d'uva
Significa allegrezza e ricreazione e prontezza, della pubblica unione e della giovevole amicizia.

 

Pino
Il pino è l'albero più comune nelle armi e si rappresenta terrazzato, sradicato, fruttifero, fustato, ardente. E' indizio di antica nobiltà, simbolo di benignità e perseveranza.

 

Montagna
Le montagne si rappresentano in araldica per lo più al naturale, moventi dalla punta, e sgnificano grandezza, sapienza e dignità sublime; se sono fornite d'alberi e di verdure rappresentano grandi pensieri nudriti dalla propria virtù. Ma ordinariamente sono poste nelle arme per rappresentare la posizione elevata d'un feudo o d'una città, o come segni parlanti. Attributi della montagna sono: recisa, ombrata, erbosa, caricata, sormontata, uscente, etc.

 

 

Iovino Arcangelo

_________________________________________________________________________________________________________________

Documenti presentati: autocertificazione, pagamento elettronico

 

{sharethis}